La grande illusione

Un’illusione pericolosa: credere che il terrorismo islamista possa essere sconfitto con canzoni e slogan di pace e amore

manchester

guidosilicanidi Guido Silicani

Ieri sera si è svolto il concerto #OneLoveManchester organizzato dalla cantante Ariana Grande contro la “paura” e il “terrorismo” che in queste ultime settimane e giorni ha paralizzato il Regno Unito. Senza dubbio è stata una bella iniziativa.

Ma non dobbiamo farci prendere da un’illusione che circola in queste ore sui social network e sui quotidiani: ovvero che il terrorismo islamico – un grande dramma per il quale nessuno, sia chiaro, ha la ricetta magica – possa essere sconfitto con le canzoni e con gli slogan di pace e amore. Da quando sono iniziate le stragi nelle città europee ci ripetiamo “non permettiamo che le nostre abitudini vengano cambiate” ed è un messaggio bellissimo, eppure le vite di tutti noi sono inevitabilmente cambiate e sarebbe da ipocriti affermare il contrario.

E’ giusto quindi continuare a cantare e ballare contro il terrorismo a patto che non si scordi di fare dolorosamente i conti con la realtà: le guerre, purtroppo, non si vincono con le parole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...