ELOGIO DELLO SPACCIATORE DI MERENDINE

guido2di Guido Silicani

Durante lo scorso anno scolastico uno studente dell’ITIS Pininfarina di Moncalieri, in provincia di Torino, è stato sospeso poiché spacciava merendine ai compagni. Aveva notato che i prezzi delle macchinette della sua scuola erano smodatamente alti, sicchè ha deciso di comprare le merendine in un supermercato e di rivenderle ad un prezzo un po’ più alto ma sempre molto più basso rispetto a quello delle macchinette, mettendo in piedi così una piccola impresa(quanto avrà potuto guadagnarci? Sicuramente non molto).

YH1-1139389 - © - Christophe Meireis

Quest’anno il nostro eroe ci ha riprovato ed è stato sospeso un’altra volta. Il preside ha motivato la sua decisione affermando che il rispetto della legge è fondamentale e che il business del ragazzo avrebbe potuto essere un pericolo per la salute degli studenti. Balle! Il vero punto della questione è che lo studente avrebbe dovuto ricevere dalla scuola un premio per la sua intraprendenza e genialità, altro che una punizione! Tuttavia per fortuna vari giornalisti e imprenditori (alcuni hanno scritto una lettera in sua difesa) si sono schierati dalla parte del ragazzo. La Fondazione Einaudi ha deciso di offrire un premio allo studente di Moncalieri per la sua iniziativa liberale. Queste reazioni ci ridanno un briciolo di speranza per il nostro Paese. Noi, caro spacciatore di merendine, siamo con te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...